Τρίτη, 5 Φεβρουαρίου 2008

ΝΑΝΑ ΜΟΥΣΧΟΥΡΗ

"Αυτό το κορίτσι είναι ένα καράβι που ταξιδεύει... Μια τέτοια παράξενη εικόνα μου ήρθε στον νου όταν είδα και άκουσα τη Νάνα για πρώτη φορά, πριν από χρόνια, σ' ένα παραθαλάσσιο νυχτερινό κέντρο της Αθήνας να τραγουδάει αμερικάνικα τραγούδια με την ορχήστρα. Δεν ήξερα τότε ποια ήταν, ούτε πως τη λέγανε, αλλά η φωνή της και το ζεστό συμπαθητικό της πρόσωπο, μαζί με την εικόνα του καραβιού που ταξίδευε, έμειναν για πολύ καιρό χαραγμένα στη μνήμη μου. Πού ναφανταστώ ότι ένα χρόνο αργότερα θα της έγραφα τα λόγια για το πρώτο τραγούδι της στα ελληνικά και κατόπιν τα λόγια όλων σχεδόν των τραγουδιών που τραγούδησε στη μητρική της γλώσσα. Πού να φανταστώ ακόμα ότι θα μ' έδενε μαζί της μια μεγάλη φιλία που χρόνια τώρα εξακολουθεί να μένει ζωντανή κι αδιατάρακτη... Γεια σου Νανά, καράβι που ταξιδεύεις σε καινούργιους ολοένα ωκεανούς!Εύχομαι οι άνεμοι να σου είναι πάντα ευνοϊκοί και οι ανεξερεύνητες στεριές και θάλασσες που θα δεις να ημερέψουν, απ' τη μαγεία της φωνής σου κι απ' τη γαλήνη της αλήθειας που κουβαλάς μέσα σου"..... Νίκος Γκάτσος Αγαπημένε Νίκο, Παρ' όλο που ο κόσμος αυτός έχει αλλάξει πολύ, εξακολουθεί να προχωρά «με φωτιά και με μαχαίρι». Μερικοί, όμως κρατάμε πάντα τις «μνήμες και ψάχνουμε για Αθήνα και Ρώμη». Εξακολουθώ να πιστεύω ότι «θα 'ρθει άσπρη μέρα και για μας» και καρτερώ «στ' όμορφο ακρογιάλι να 'ρθεις πάλι σαν μικρό χαρούμενο πουλί». Μου λείπεις πολύ στα ταξίδια μου. Συνεχίζω ακόμα να αρμενίζω σε ωκεανούς, με ανέμους ευνοϊκούς που δε μ' αφήνουν να απομακρυνθώ από τη στεριά μας... Και πάντοτε ακούω τη φωνή σου μέσα στη νύχτα να μου λέει, όπως κάποτε: «Θα δούμε»....... Με παντοτινή αγάπη Η φίλη σου, Νανά Perdoname ( Nana Mouskouri) Nana Mouskouri - I have a dream
^

4 σχόλια:

  1. Nana Mouskouri
    (Nανά Μούσxουρη, il cui vero nome è Ioanna Mouskouri,
    nata il 13 ottobre 1934 a Creta, Grecia)

    è una cantante e donna politica greca. Molti sostengono che sia la musicista più venduta di tutti i tempi (insieme alla russa Alla Pugacheva e alle statunitensi Madonna e Cher) anche perché ha inciso molte sue canzoni in più lingue, tra cui greco, francese, inglese, spagnolo, italiano, tedesco e portoghese.

    Tra le altre cose è ricordata per i suoi occhiali, depositati come marchio registrato. Ha venduto ben oltre 200 milioni di dischi in tutto il mondo, registrando circa 1500 canzoni in 15 lingue.
    Ha più di 300 album d'oro e di platino. È tra le artiste più vendute in Francia, dopo Dalida. Le sue canzoni sono per lo più conosciute per la malinconia, la nostalgia e le sentimentali riflessioni sull'amore, per le quali la sua voce è particolarmente adatta.

    Quando Mouskouri aveva 3 anni la sua famiglia si trasferì ad Atene. Nel 1950 entrò al Conservatorio di Atene ma ne fu espulsa nel 1957 perché scoperta a cantare di notte con un gruppo jazz. Vinse il primo premio del festival canoro greco nel 1959 cantando Kapou Iparchi Agapi Mou di Manos Hadjidakis.

    Il suo primo successo fu The White Rose of Athens (1961), seguì The Girl from Greece Sings (1962), un album prodotto da Quincy Jones. Nel 1963 fu la concorrente del Lussemburgo nell'Eurovision Song Contest con "À Force de Prier", quindi pubblicò l'album in inglese Nana Sings (1965) e quello in francese Le Jour où la Colombe (1967).

    Mouskouri è stata nominata ambasciatrice benemerita dell'UNICEF nell'ottobre del 1993.

    Dal 1994 al 1999 ha rappresentato la Grecia nel Parlamento Europeo. Attualmente vive in Svizzera col suo secondo marito André Chapelle e arriva a sostenere tuttora circa 100 concerti all'anno. Nel 2004 la sua casa discografica francese ha rilasciato un box set senza precedenti di 34 CD con oltre 600 canzoni di Mouskouri, per lo più in francese. Per il 2005 e il 2006 ha progettato un tour mondiale di congedo (Farewell World Tour).

    ΑπάντησηΔιαγραφή
  2. Nana Mouskouri

    1963 : Rosa d'Atene - La notte non lo sa - Quando tu verrai - Rosso corallo - Oh mamma mamma - Rosa tra le rose
    1964 : Il tuo sorriso nella notte - Quattro lettere d'amore - I parapioggia di Cherbourg - Il tamburino - Se a volte - Se tu credi nell' amore
    1967 : Era settembre - Tutta vestita di blu
    1970 : Gira rigira - Cambiera
    1980 : Casta diva (live in Germany)
    1982 : Casta diva (live in France)
    1984 : Casta diva (live in Herold Athicus)
    1985 : Come un' eredita
    1987 : Rosa d'Atene - Ti amero' - Ti ho perso - Un posto nel cuore
    1988 : Casta diva - Qual cor tradisti - Una furtiva lagrima - Voi che sapete
    1997 : Caruso - Con te partiro
    1999 : La vergine degli angeli
    2000 : Mille cherubini in coro

    ΑπάντησηΔιαγραφή
  3. Gira rigira

    Al mattino grido perchè
    Dopo il sonno vivo di te.
    Sento la vita intorno a me
    Che mi riprende, che in me risplende.

    Gira rigira la vita così,
    Gira rigira più bella ogni dì.
    Gira rigira cantando cantando
    Condizionando il nostro amor.

    Splende il sole negli occhi miei
    Io t'aspetto e tu lo sai
    E nel calore dei baci tuoi
    Comincia il giorno, un altro giorno.

    Gira rigira la vita così,
    Gira rigira più bella ogni dì.
    Gira rigira cantando cantando
    Condizionando il nostro amor.

    E la sera quando verrà
    Tutta intorno risplenderà
    La nostra grande felicità
    Che si conclude e non delude.

    Gira rigira la vita così,
    Gira rigira più bella ogni dì.
    Gira rigira cantando cantando
    Condizionando il nostro amor.

    Gira rigira la vita così,
    Gira rigira più bella ogni dì.
    Gira rigira cantando cantando
    Condizionando il nostro amor.

    La lalala lalala

    Nana Mouskouri

    ΑπάντησηΔιαγραφή
  4. UN POSTO NEL CUORE
    (J.P. Ferland / A. Salerno)
    Nana Mouskouri


    Il tempo delle spine è qui,
    Si accende come gli occhi tuoi,
    Col tuo profumo che mi dà
    Mattine di serenità.
    Non penso niente di noi due
    Al tuo passato e quel che sei.
    Hai le mie mani nelle tue
    E nuove lune fra di noi.

    E c'è un posto per te
    In fondo al mio cuore ormai
    Che nessuno potrà scoprire
    Se tu lo vuoi.
    Non ti chiedo se ti fermerai
    Cosa mi darai,
    Ma c'è un posto per te
    In fondo al mio cuore ormai.

    Il tempo delle stelle è qui
    Un cielo pieno di poesia.
    Ti chiedo scusa ma lo so
    Io non so più mandarti via.
    E non importa che sarà,
    Per quanto io camminerò,
    Perchè la vita è questa qua
    Finchè avrò fiato la vivrò.

    E c'è un posto per te
    In fondo al mio cuore ormai
    Che nessuno potrù scoprire
    Se tu lo vuoi.
    Non ti chiedo se ti fermerai
    Cosa mi darai,
    Ma c'è un posto per te
    In fondo al mio cuore ormai.

    Il tempo delle spine è qui
    Si accende come gli occhi tuoi
    Col tuo profumo che mi dà
    Mattine di serenità.

    La la la lala la la la
    Lala la la la
    La la la lala la la la
    Lala la la la

    Non ti chiedo se ti fermerai
    Cosa mi darai,
    Ma c'è un posto per te
    In fondo al mio cuore ormai.

    ΑπάντησηΔιαγραφή

Ευχαριστώ για την επίσκεψη.
Grazie per la tua Gentilezza.

Lunapiena